Carbohumic
Humus liquido

CARBOHUMIC è un estratto umico denso ottenuto dal carbone bruno. La sostanza organica contenuta nel preparato è presente in liquidi (acidi umici, humine) e solidi (carbone attivo, biochar). Il carboidrato – essendo un componente attivo dell’humus – influenza positivamente la struttura del suolo, stimola lo sviluppo del sistema radicale, migliora la fertilità del suolo e influenza positivamente la crescita e la resa delle piante. Usato regolarmente, migliora la fertilità del suolo e ne aumenta la presenza di humus. L’agente è destinato all’uso nella coltivazione di tutte le specie di piante.

più

Dove utilizzerai Carbohumic?

La preparazione può essere utilizzata con successo nel giardinaggio, nell’agricoltura, nei vivai, per scopi di hobby – nei giardini domestici e di riparto, nonché per piantare (anche alberi) in condizioni climatiche o sul campo estremamente avverse. Viene utilizzato nel suolo prima di stabilire colture al fine di migliorare e concimare substrati e suoli – specialmente degenerati ed ecologicamente utilizzati, nonché la migliore medicazione – nel periodo di crescita e sviluppo delle piante. Si consiglia di immergere – incrostazione quando si vestono semi, tuberi e cipolle – la zolla di talee e le radici di vari gruppi di piante. È efficace nella coltura idroponica dei container nei substrati organici e del suolo.

Cosa troverai
nella nostra preparazione?

Leonardyt

Un morbido mineraloide con una lucentezza vetrosa e un colore nero o marrone, le cui cuciture accompagnano le cuciture di carbone marrone morbido, la lignite – è la sua forma ossidata. È la fonte più concentrata di sostanze umiche (acidi fulvici, acidi umici) e di esseri umani disponibili in natura, dove il contenuto di queste sostanze arriva fino al 95%. Le sue proprietà differiscono a seconda del luogo di estrazione.

più

Carbonio organico

Il contenuto di carbonio della materia organica è un fattore importante nella fertilità del suolo. È un indicatore della sua qualità e una misura dell’impatto umano sugli ecosistemi agricoli e naturali. Contenuto nel suolo è un contributo importante all’equilibrio globale di questo elemento. La fonte più comune di carbonio organico nel suolo è la biomassa fuori terra e sotterranea delle piante introdotte al suo interno e la massa organica introdotta in varie forme di fertilizzanti organici (letame, liquame) sotto forma di composti, fanghi di depurazione, ecc. Il carbonio organico nel suolo è un componente altamente reattivo che rimane dinamico equilibrio con l’ambiente.

più

Carbone attivo

Spesso chiamato anche carbonio medicinale. Significa un materiale carbonaceo con una superficie e una porosità specifiche altamente sviluppate, e quindi un’alta capacità di assorbire composti chimici da gas e liquidi. Gli usi principali dei carboni attivi includono la rimozione di fragranze (anche in combinazione con fertilizzanti carboidrati e naturali come letame o liquami), decolorazione, rimozione di sostanze nocive dalle soluzioni e persino sequestro di CO2 dal suolo e dall’aria. Grazie alla sua struttura porosa, il carbone attivo è in grado di assorbire le impurità organiche e inorganiche in un processo.

più

macro- e oligoelementi

Il carbone bruno è una fonte bilanciata di molti minerali molto preziosi per le piante, tra cui il più importante degli elementi biogenici che formano composti organici – carbonio (C), ma anche magnesio, calcio, ferro, zolfo, boro, zinco, rame, manganese, molibdeno, ecc. Di origine organico e molto meglio assorbito dalle piante. La fornitura regolare di nutrienti al suolo è un aspetto chiave nel contesto del corretto funzionamento delle piante e dell’intero ambiente del suolo.

più

Tipi di prodotti disponibili
e versioni di imballaggio

Capacità disponibile

Capacità 1L

Capacità 5L

Capacità 20L

Capacità 1000L

Il grado di filtrazione del prodotto e aree di applicazione del campione

1000 μm / 20 mesh

Questa è la base, ovvero la versione meno filtrata di CARBOHUMIC – nella forma del cosiddetto polpa – con un contenuto molto elevato di materia organica, derivata direttamente dal carbone bruno. È destinato all’uso tramite annaffiatoi (terreni, giardini, piante d’appartamento), carri a botte (tutti i tipi di colture da campo, oltre alla possibilità di collegarsi con RSM o letame liquido), da un tubo flessibile, per versare direttamente dalla mauzera ecc. In altre parole, utilizzando tutti gli strumenti di irrigazione, senza sistemi di filtro (o dopo averli smontati).

più
200 μm / 80 mesh

Una versione più filtrata di quella di base, con la sua gamma completa di applicazioni, progettata in aggiunta per filtri meno precisi fino a una gamma massima di 80 mesh (200 µm). L’uso di questa versione in sistemi di filtraggio che operano al di sopra dell’intervallo di 80 maglie potrebbe causare il loro intasamento.

più
100 μm / 140 mesh

Versione con ambito di applicazione dei due precedenti stadi di filtrazione, inoltre con la possibilità di utilizzare, ad esempio, trattori con irroratrici con filtri fino a 140 maglie / 100 µm.
L’uso di questa versione del preparato nei sistemi di filtrazione nell’intervallo al di sopra di questo intervallo può provocare il loro intasamento.

più
80 μm / 187 mesh

La versione più filtrata, contenente l’ambito di applicazione delle versioni base e due intermedie, destinata principalmente agli specialisti che utilizzano sistemi di irrigazione professionali (come linee di gocciolamento, irroratrici, ecc.) Dotati di filtri più precisi. La setacciatura del prodotto in tale misura praticamente emargina quasi completamente la possibilità di intasare la maggior parte dei sistemi di filtro più accurati disponibili sul mercato.

più

L'attività biologica del carbone bruno è parecchie volte superiore rispetto agli altri vettori più comuni di sostanze umiche, come il compost o il letame.

Vantaggi dell'uso di CARBOHUMIC

  • Wegetacja roślin przebiega dynamicznie, a plonowanie zaczyna się nawet o ok. 10 dni wcześniej
  • Skutecznie użyźnia i wzbogaca glebę w naturalne związki próchniczne i składniki mineralne
  • Kwasy humusowe zwiększają skuteczność środków owado-, chwasto-, grzybobójczych i ograniczają ich szkodliwy wpływ na otoczenie
  • Ciemne zabarwienie preparatu skupia promienie słoneczne i tym samym przyspiesza nagrzewanie się gleb wiosną i jesienią, przedłużając okres wegetacji roślin
  • Pomimo, że sam koncentrat nie zawiera żadnych żywych organizmów – nie jest to preparat bakteryjny – za to zdecydowanie sprzyja ich powstawaniu. Preparat pozwala ekosystemowi glebowemu na regenerację w krótkim czasie, jako naturalny proces – bez dodatku chemikaliów i w sposób całkowicie nieszkodliwy dla życia biologicznego. Produkt może być stosowany ze szczepami bakterii do rozkładu resztek pożniwnych lub RSM
  • Zawarty w preparacie węgiel aktywny ma właściwości antyseptyczne; nie tylko przechwytuje zanieczyszczenia z powietrza, ale też chroni rośliny przed chorobami, grzybami, szkodnikami i szkodliwymi mikroorganizmami
  • Kwasy humusowe napowietrzają zwarte gleby i poprawia ich strukturę. Woda, składniki odżywcze i korzeń penetrują glebę swobodniej
  • Stosowanie kwasu humusowego stymuluje ściany komórkowe nasion, a także przyspiesza metabolizm zwiększając tym samym okres kiełkowania.
  • Kwasy humusowe zawarte w preparacie chelatują składniki odżywcze dostępne w glebie – zwłaszcza żelazo – do form łatwo przyswajalnych dla roślin. Składniki schelatowane optymalizują odżywianie roślin, co prowadzi do możliwości zmniejszania nakładów na środki ochrony roślin i nawozy mineralne nawet o 30%
  • Akumulacja materii organicznej – w postaci dostarczonych kwasów humusowych – zapobiega szybkiemu przenikaniu wody do głębszych warstw ziemi, szczególnie w przypadku gleb lekkich. Koloidy próchniczne pęczniejąc wiążą wodę, przez co zapotrzebowanie może być zredukowane nawet o 50%, co ma znaczenie zwłaszcza w rejonach objętych ryzykiem suszy
  • Regularne stosowanie kwasów humusowych wpływa sukcesywnie na jakość i ilość plonów (wzrost nawet o 20%), co bezpośrednio przekłada się na opłacalność upraw
  • Wyższa zawartość materii organicznej wzmacnia smak pozyskanych zbiorów, a także zwiększa w nich zawartość zwłaszcza witamin i soli mineralnych, pogrubia ściany komórkowe w owocach, co zapewnia lepsze przechowywanie i odporność na uszkodzenia oraz trwałość w obrocie handlowym
  • CARBOHUMIC jest atestowanym preparatem dopuszczonym do stosowania w rolnictwie ekologicznym, co zwiększa potencjał i atrakcyjność sprzedaży zebranych produktów
  • Większa żyzność gleby, zależna od właściwości zawartej w niej materii organicznej, to większa zdolność produkcyjna
  • Zwiększanie zawartości węgla organicznego sprzyja wiązaniu azotu i fosforu w wyższych partiach gleby i zmniejszeniu rozpuszczalności ich mineralnych form
  • Kwasy humusowe stanowią naturalny bufor sorpcyjny zapobiegający nadmiernemu zasoleniu gleb, niekorzystnie oddziałującemu (np. formy amonowej azotu NH4+) na rozwój i fizjologiczne funkcjonowanie systemu korzeniowego
  • Próchnicowe koloidy przeciwdziałają erozji (wodnej i powietrznej) gleb, stymulują jednocześnie rozwój systemu korzeniowego, zwłaszcza fazy włośnikowej
  • Próchnica w płynie, w odróżnieniu od nawozów mineralnych, nie zagraża przenawożeniu, ponieważ jest naturalną substancją organiczną, nie wymaga też okresu karencji po zastosowaniu
  • Kwasy humusowe wspomagają system odpornościowy roślin, dzięki czemu rośliny są mniej podatne na niekorzystne warunki pogodowe (w tym mrozy, niedobory wody), szkodniki, grzyby i choroby
  • Związki humusowe przyczyniają się do zwiększenia aktywności pożytecznych mikroorganizmów glebowych i korzystnej równowagi biologicznej w strefie systemu korzeniowego, przyczynia się również do większej różnorodności biologicznej
  • Preparat pozwala ekosystemowi glebowemu na regenerację w krótkim czasie, jako naturalny proces – bez dodatku chemikaliów – i w sposób całkowicie nieszkodliwy dla życia biologicznego.
  • Pierwiastki szkodliwe dla roślin, zwierząt i ludzi jak aluminium i szereg metali ciężkich nie są pobierane przez rośliny, ponieważ są wiązane przez węgiel (C) i neutralizowane przez mikroorganizmy
  • Wspomaga ochronę klimatu poprzez sekwestrację CO2 (szacuje się, że dodatek węgla organicznego do gleb w dawce 13,5 t/ha (co stanowi 3% górnej warstwy o głębokości 30 cm) zapewnia magazynowanie węgla przez przynajmniej dwa stulecia, co więcej, węgiel zmagazynowany w glebie pozostaje stabilny pod względem chemicznym przez tysiąclecia)
  • Zaledwie 1 gr. Corg zawartego w preparacie wystarcza, by pokryć obszar wielkości nawet 4000 m2

Consigli sull'applicazione

Seleziona la sezione che ti interessa

Miglioramento generale delle proprietà del suolo
Colture da semina Di campo
Colture da piantine
Frutti di bosco
Piante ornamentali
Casa e giardino
Frutteti
Torna su
Capacità disponibile
Capacità disponibile
Capacità disponibile
Capacità disponibile
Attivatore biologico
  • La vegetazione delle piante è dinamica e il raccolto inizia anche circa 10 giorni prima
  • Fertilizza efficacemente e arricchisce il terreno con composti e minerali naturali dell’humus
  • Gli acidi umici aumentano l’efficacia di insetticidi, erbacce, fungicidi e riducono i loro effetti dannosi sull’ambiente
  • Il colore scuro del preparato concentra i raggi del sole e quindi accelera il riscaldamento dei suoli in primavera e in autunno, prolungando il periodo di vegetazione delle piante
  • Sebbene il concentrato stesso non contenga alcun organismo vivente – non è una preparazione batterica – ne favorisce decisamente la formazione. La preparazione consente all’ecosistema del suolo di rigenerarsi in breve tempo, come un processo naturale, senza l’aggiunta di sostanze chimiche e in un modo completamente innocuo per la vita biologica. Il prodotto può essere utilizzato con ceppi batterici per abbattere i residui colturali o RSM
  • Il carbone attivo contenuto nel preparato ha proprietà antisettiche; non solo cattura l’inquinamento atmosferico, ma protegge anche le piante da malattie, funghi, parassiti e microrganismi dannosi
  • Gli acidi umici aerano terreni compatti e ne migliorano la struttura. Acqua, sostanze nutritive e radice penetrano nel terreno più liberamente
  • L’uso di acido umico stimola le pareti cellulari dei semi e accelera anche il metabolismo, aumentando così il periodo di germinazione.
Economico
  • Gli acidi umici contenuti nel preparato chelano i nutrienti disponibili nel terreno, in particolare il ferro, in forme facilmente assorbibili dalle piante. Gli ingredienti chelati ottimizzano la nutrizione delle piante, il che porta alla possibilità di ridurre fino al 30% le spese per prodotti fitosanitari e fertilizzanti minerali
  • L’accumulo di materia organica – sotto forma di acidi umici forniti – impedisce la rapida penetrazione dell’acqua negli strati più profondi della terra, specialmente nei terreni leggeri.
  • I colloidi Humus gonfiano il legame con l’acqua, il che significa che la domanda può essere ridotta fino al 50%, il che è importante soprattutto nelle aree a rischio di siccità
  • L’uso regolare di acidi umici influenza successivamente la qualità e la quantità delle colture (aumento fino al 20%), che si traduce direttamente nella redditività delle colture
  • Un contenuto più elevato di sostanza organica migliora il gusto delle colture raccolte e aumenta anche il contenuto di vitamine e sali minerali, ispessisce le pareti cellulari dei frutti, garantendo una migliore conservazione e resistenza ai danni e durata nel commercio
  • CARBOHUMIC è un preparato approvato approvato per l’uso nell’agricoltura biologica, che aumenta il potenziale e l’attrattiva delle vendite dei prodotti raccolti
  • Una maggiore fertilità del suolo, a seconda della natura della sostanza organica che contiene, significa una maggiore capacità produttiva
Ecologico
  • L’aumento del contenuto di carbonio organico favorisce il legame di azoto e fosforo nelle parti più alte del suolo e riduce la solubilità delle loro forme minerali
  • Gli acidi umici sono un tampone di assorbimento naturale che previene l’eccessiva salinità dei suoli, che influisce negativamente (ad es. NH4 + forma di ammonio) sullo sviluppo e sul funzionamento fisiologico dell’apparato radicale
  • I colloidi dell’humus prevengono l’erosione (acqua e aria) dei suoli, mentre stimolano lo sviluppo dell’apparato radicale, in particolare la fase capillare
  • La carie liquida, a differenza dei fertilizzanti minerali, non minaccia la fertilizzazione perché è una sostanza organica naturale e non richiede un periodo di grazia dopo l’applicazione
  • Gli acidi umici supportano il sistema immunitario della pianta, rendendo le piante meno sensibili a condizioni meteorologiche avverse (tra cui gelate, carenza d’acqua), parassiti, funghi e malattie
  • I composti umici contribuiscono ad aumentare l’attività dei microrganismi del suolo benefici e un favorevole equilibrio biologico nella zona dell’apparato radicale, contribuiscono anche a una maggiore biodiversità
  • La preparazione consente all’ecosistema del suolo di rigenerarsi in breve tempo, come un processo naturale – senza l’aggiunta di sostanze chimiche – e in una vita completamente innocua per la vita biologica.
  • Elementi dannosi per piante, animali e esseri umani come l’alluminio e numerosi metalli pesanti non vengono assorbiti dalle piante perché legati dal carbonio (C) e neutralizzati dai microrganismi
  • Supporta la protezione del clima mediante sequestro di CO2 (si stima che l’aggiunta di carbonio organico ai suoli ad una dose di 13,5 t / ha (che rappresenta il 3% dello strato superiore profondo 30 cm) garantisce lo stoccaggio del carbonio per almeno due secoli, inoltre, il carbonio immagazzinato nel suolo rimane chimicamente stabile per millenni)
  • Solo 1 gr. Il Corg contenuto nella preparazione è sufficiente per coprire un’area fino a 4000 m2